Fullscreen

ITALIANO / ENGLISH
    Biografia
    stefaniapigato

    Lavori recenti

    Site specific works

    Stefania Pigato (Member of the International Dance Council CID) si forma in Italia e all’estero studiando con Noelle Winkelman (classico-Accademia di Ginevra), Matt Mattox (jazz), Joe Alegado (moderno – Limon), Jan Marc Boitiere (membro esami contemporaneo -  stato francese), Stephen Petronio (contemporaneo), Nicole Caccivio (partnering e contact improvvisation).

    Dirige una sua compagnia dal 2000 al 2009, con la quale realizza diverse produzioni teatrali che sono presenti in molti Festival e Teatri Internazionali, tra cui: Roesso Mondo (Padova), Opus Ballet (Firenze), Vicenza Danza Festival (Vicenza), Pergine Spettacolo Aperto (Trento), Teatro Augenblicks  (Vienna), Festival Internazionale Danza urbana (Bologna). Come coreografa  collabora e viene invitata da diverse compagnie prestigiose tra cui il MAGGIO DANZA (Firenze), OPUS BALLET (Firenze), M.M COMPANY (Reggio Emilia), VERVE – NORTHERN SCHOOL OF CONTEMPORARY DANCE (Leeds – UK), Postgraduate CONSERVATORIO NAZIONALE SUPERIORE DANZA (Lyon - FR).

    Sviluppa una particolare ricerca coreografica che la avvicina  alla realizzazione di installazioni e site specific works, ossia  lavori coreografici finalizzati alla valorizzazione e alla interazione di siti architettonici, spazi urbani e industriali. In questo senso crea alcune produzioni di danza e architettura: Inaugurazione dell’Istituto Farina (Vicenza) ristrutturato dal noto architetto Portoghesi (Direttore Biennale Venezia), "Out of Body" produzione di danza in verticale nell’Istituto Psichiatrico (Pergine-Trento), "H2E" produzione per la valorizzazione della Fontana del Nettuno (Piazza Maggiore - Bologna). Sempre in spazi alternativi-industriali crea performance coreografiche  per marchi come, Police e Givency (Fiera internaz. degli occhiali - Milano), Gufo (Pitti moda - Firenze), Prato expo (Fiera Internaz. del tessuto - stazione Leopolda - Firenze), Bioline (Fiera internaz. della cosmesi - Bologna), Andretto design (Reggio Emilia), Credem (Castello Felino - Parma).

    Dal 2005 si occupa di didattica sulla tecnica della danza contemporanea e sviluppa un suo metodo "PIGATO CONTEMPORARY" che viene richiesto da molte scuole e centri a livello internazionale. Collabora con Istituzioni e Centri per la formazione professionale della danza contemporanea  per danzatori e insegnanti: Summer School Royal Academy of Dance (Trento), Opus ballet (Firenze), Accademia Statale Coreografica Riga (Lettonia) Agora Project (Reggio Emilia), Il Balletto (Castelfranco Veneto). 

    Molte sue coreografie, realizzate presso scuole di alta formazione, sono pluripremiate in Concorsi Internazionali. Viene invitata come giurata all’interno di Concorsi e come docente per  audizioni  presso scuole Internazionali.

    Produzioni e performance

    Uno di dodici

    PRODUZIONE PER SPAZI TEATRALI

    Uno di dodici

    Celeste

    PASSO A DUE

    Celeste

    Take me away

    PASSO A DUE

    Take me away

    Enough is Enough!

    PRODUZIONE PER SPAZI TEATRALI

    Enough is Enough!

    Doppio Parlato

    PASSO A DUE

    Doppio Parlato

    Ananda

    Back stage MAGGIO DANZA (FI)

    Ananda

    Something Personal

    PRODUZIONE PER SPAZI TEATRALI

    Something Personal

    Fast Kiss

    PRODUZIONE PER SPAZI TEATRALI

    Fast Kiss

    Il giardino di Kama

    PRODUZIONE PER SPAZI TEATRALI

    Il giardino di Kama

    Ali Spiegate

    PRODUZIONE PER SPAZI TEATRALI

    Ali Spiegate

    H2e

    Lavoro sperimentale per 7 danzatori

    H2e

    Corpi in Vetro

    Site specific works

    Corpi in Vetro

    Dal gusto al piacere

    Site specific work

    Dal gusto al piacere

    Pigato Contemporary - The Method


    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    • stefaniapigato

    PIGATOCONTEMPORARY
    IL METODO

    Alla base del metodo Pigato Contemporary troviamo una profonda ricerca nell’ambito del movimento che, sfruttando al massimo la conoscenza della danza classica, mira a restituire un linguaggio denso di elementi adatti alla comprensione della danza contemporanea.
    Dall’elaborazione, modifica, rivoluzione, ed evoluzione della danza classica emergono nuovi paradigmi d’ingresso al movimento, che derivano in parte dalla fusione di più tecniche contemporanee, in parte dalla personale sperimentazione compiuta da Stefania Pigato.
    Lo studio del metodo conduce ad appropriarsi di uno stile spontaneo e fluido, basato su un movimento continuo ma scattante, veloce e ricco di virtuosismi naturali, in cui la tecnica si pone al servizio di codici nuovi.

    Nella metodologia niente è lasciato all’improvvisazione.
    Ciascun passaggio/elemento o codice si esprime attraverso specifici esercizi in progress e la tecnica, anche se produce un movimento fluido e leggero, è supportata da un’approfondita opera concettuale di analisi.
     
    Al metodo in se stesso si affianca il lavoro coreografico, articolato sui diversi gradi di difficoltà di volta in volta superati nella metodologia.
    Il repertorio coreografico prevede studi di assoli, passi a due o composizioni di gruppo.
     
    Ogni coreografia abbraccia un determinato messaggio comunicativo, supportato da una drammaturgia che sviluppa il tema di lavoro prescelto.

    L’insieme della metodologia – che contempla tecnica, Contact improvvisation, partnering e coreografia - consegna chiari e forti valori tecnici, stilistici, espressivi, creativi.

    La didattica del metodo Pigato Contemporary si articola in più lezioni, volta per volta più impegnative per livello e difficoltà, seguendo uno schema di progressione codificato.

    Le lezioni si svolgono al “centro” senza l’ausilio della sbarra, integrando più fronti e piani di lavoro, e sono strutturate su una serie di esercizi, diagonali, variazioni, contatti corporei, elementi di partnering, studi di percorsi coreografici che prevedono l’apprendimento di assoli, passi a due, composizioni coreografiche.

    Il metodo PIGATO CONTEMPORARY è richiesto in molte scuole in Italia  e all’estero tra cui: IL BALLETTO (Castelfranco Veneto-TV), OPUS BALLET – CENTRO INTERNAZIONALE DI DANZA E SPETTACOLO (FI), SUMMER SCHOOL – ROYAL ACADEMY OF DANCE (Val di Non – TN), ACCADEMIA STATALE  (Riga – Lettonia), DANCE EDUCATIONAL CENTER (Tombolo – PD), NORTHERN SCHOOL OF CONTEMPORARY DANCE (Leeds-UK), LABORATORIO DANZA (VR), DANZA MANIA (Pergine – TN), PROGETTO DANZA (Legnago – VR), DIDANZA (Zanè – VI), ARTE IN MOVIMENTO (Asolo – TV), ALIINSCENA (Arzignano – VI).
    Diversi insegnanti di danza, Italiani, stanno studiando e praticando la metodologia PIGATO CONTEMPORARY.

    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    • stefaniapigato
    Pigato Contemporary - The Bridge


    • stefaniapigato2
    • stefaniapigato2

    PIGATOCONTEMPORARY 
    THE BRIDGE

    THE BRIDGE è un percorso intensivo e specifico per la preparazione pre-professionale, sulla danza contemporanea, diretto da Stefania Pigato. È rivolto a giovani danzatori studenti, dai 14 ai 18 anni, scelti previa audizione, per talento e determinazione. Il nome Bridge rappresenta il significato del progetto, cioè un ponte di preparazione, per accompagnare i ragazzi, a 18 anni compiuti, all’accesso di Accademie, Università e giovani compagnie, anche europee. All’interno del corso, a numero chiuso e per pochi studenti, si studia giornalmente dal lunedì al sabato, sia classico che contemporaneo, nelle differenti tecniche e attuali linguaggi coreografici. Le tecniche di studio, legate al contemporaneo, prevedono classi di Floor work, Flying low, Pigato Contemporary, Release, Acro Phisical Theatre, Contact e Partnering. A fianco, altre discipline di preparazione sia atletica che comunicativa ed espressiva. Una particolare attenzione è rivolta durante l’anno al lavoro coreografico, con studi di soli, duo, trii, composizioni, con differenti coreografi residenti ed ospiti, anche per periodo di tempo lunghi. Un percorso intenso, non per tutti e non amatoriale, che richiede impegno, passione e volontà. Un monte ore di studio, di circa 1.000 ore, distribuite nell’anno. È possibile sistemazioni in alloggi, con tutor per i più giovani.

    La sede con tre sale, che ospita il progetto è a Zanè (Vi).
    Tra gli insegnanti di contemporaneo e classico Stefania Pigato, Paolo Benedetti, Alessio Di Stefano, Giulia Albiero, Marco Ferrini, Margherita Lista, Riccardo Buscarini……

    Alloggi presenti per allievi esterni, con tutor per più giovani.
    Per informazioni più dettagliate sul contenuto del progetto,piano studi didattico e artistico, docenti, coreografi, orari, potete richiedere un appuntamento mandando una mail a info@stefaniapigato.com o telefonando al 392 6876794.
    L’audizione ufficiale si svolge nel mese di Aprile, tempo utile per gli esterni di organizzare gli alloggi. E’ possibile richiedere audizioni in altri periodi da concordare con la direzione. L’audizione dura minimo due giorni e gli studenti vengono valutati attraverso più lezioni nel classico, contemporaneo e laboratori coreografici.
    Concorsi : 30 i premi e riconoscimenti ottenuti nell’ultimo anno 2018/19.

    • stefaniapigato2
    • stefaniapigato2
    • stefaniapigato2
    • stefaniapigato2
    • stefaniapigato2
    Gallery
    Enough is enough 02
    Enough is enough 01
    SOMETHING PERSONAL 1
    SOMETHING PERSONAL 2
    SOMETHING PERSONAL 3
    SOMETHING PERSONAL 6
    SOMETHING PERSONAL 7
    d.p.
    d.p.
    d.p.
    d.p.
    corda5
    corda1
    gallery
    gallery
    gallery
    foto
    Descrizione
    Inserire la descrizione
    Video
    Rassegna stampa
    Il Metodo Pigato sulla E-News globale della Royal Academy of Dance

    RAD - Royal Academy of Dance

    Dall'Inghilterra Verve tra sperimentazione e moderna ricerca

    Giornale di Vicenza

    Nuova Vicenza

    Stefania Pigato, danza da premio

    Il giornale di Vicenza

    Coreografa al festival di Mantova

    Metro Spettacoli Milano

    Se la danza incontra lo Sport

    A Thiene la Northen School of Contemporary Dance di Leeds

    AED - Associazione Europea Danza

    "Something Personal" & "P_ossessioni" al Busnelli di Dueville (VI)

    Il Giornale di Vicenza

    Corriere della Sera

    La danza giovane incontra lo sport

    Danza in fiera

    Teatro del maggio musicale Fiorentino

    La Repubblica

    Nuova Danza: Ventriglia padrino di giovani coreografi.

    C'è verve nelle relazioni tra individui. La Northern ne interpreta le vibrazioni

    Giornale di Vicenza

    Il resto del Carlino

    E' Bologna il palcoscenico della danza

    La Repubblica

    Quanfo lo spazio urbano diventa palcoscenico

    Il giornale di Vicenza

    Il passo a due strega la giuria

    Contatti
    Info
    • Indirizzo: via divisione Julia, 37 Thiene (VI)
    • Mobile: (+39) 392 6876794
    • Ufficio: (+39) 0445 361183
    • Email: info@stefaniapigato.com